martedì 13 gennaio 2009

Strafumati (David Gordon Green, 2008)


Il "Seth Rogen Day" inizia con Strafumati, pellicola del 2008 diretta da David Gordon Green che tanto successo ha avuto negli USA ma che da noi è passata praticamente inosservata. A una prima occhiata pare la solita commedia scema americana alla American Pie... solo molto più divertente. La storia è quella di Dale Denton (Seth Rogen), un giovane impiegato del tribunale con fidanzatina (figa) minorenne e appassionatissimo di marijuana. Recatosi dal suo spacciatore di fiducia (James Franco) viene convinto ad assaggiare una nuova e pregiatissima varietà di fumo, la Pineapple Express (questo il titolo originale del film), unico finora ad averla in tutta la città. Purtroppo qualche ora dopo Dale, recatosi a consegnare un'ingiunzione, assiste per caso a un omicidio commesso da una poliziotta corrotta e da un grosso trafficante di droga, e preso dal panico lascia cadere a terra lo spinello che stava fumando. Proprio questo sarà l'indizio grazie al quale i "cattivi" risaliranno a lui, e da qui inizia una fuga ridicola e rocambolesca insieme allo spacciatore, condita da tonnellate di fumo, figuracce incredibili e situazioni esilaranti.

Il film fondamentalmente è una cagatina, ma ha qualcosa che lo distingue dalla massa e lo rende irresistibile. Sarà che descrive alla perfezione quel certo senso di spaesatezza dei quasi 30enni, sarà che il pubblico a cui si rivolge è appunto questo un po' più adulto della media, sarà che il regista ci sa fare e dirige alla grande le scene d'azione e quelle comiche, e che la coppia comica Rogen-Franco è una delle migliori viste negli ultimi anni, ma Strafumati mi ha fatto ridere dall'inizio alla fine. Consigliato a tutti quelli che non guardano solo Kaurismaki!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...