martedì 18 marzo 2008

Alitalia... euro che volano via, quotidianamente.

Da quanto tempo si parla di una più o meno imminente vendita di Alitalia? Sono quasi due anni che il governo Prodi dette il via alla gara di privatizzazione, poi andata dopo qualche tempo deserta, e da allora in poi si sono succedute offerte, voci, polemiche, ancora polemiche, passi avanti, corse all'indietro... e intanto Alitalia perde UN MILIONE DI EURO AL GIORNO.

La cifra è spaventosa, tanto che ci si chiede... ma come è possibile? Come è possibile avere una compagnia di bandiera ridotta in questo stato? Come mai non si cerca di darla via prima possibile, e anzi si sprecano lagne su acquirenti che non dovrebbero essere stranieri, su Malpensa che non va penalizzata, sull'importanza storica di avere una compagnia italiana e bla bla bla. Capisco che non ci si possa fare nemici i sindacati, capisco che il danno di immagine sarebbe grave, ma lo ripeto... ALITALIA PERDE UN MILIONE DI EURO AL GIORNO. Conviene regalarla, conviene buttarla via, conviene... I dipendenti di Alitalia sono circa ventimila, e probabilmente con un nuovo acquirente non tutti sarebbero ricollocati all'interno dell'azienda. Anche perchè sarebbero sostanzialmente inutili, come lo sono ora. Facciamo che una nuova proprietà ne riassuma diecimila, e che altri cinquemila trovino posto in altre compagnie. Bene, con il milione al giorno che si risparmierebbe semplicemente NON AVENDO PIU' IL POSSESSO DI ALITALIA i cinquemila rimasti senza lavoro potrebbero essere pagati DUECENTO EURO AL GIORNO PER NON FARE NULLA. Piuttosto che continuare a perdere soldi facciamo così... regaliamoli, diamoli alla gente, ai lavoratori, che almeno spendendoli contribuirebbero a rimettere un po' in moto l'economia. Ma continuare a traccheggiare, a perdere tempo... questo è buttare via soldi.

2 commenti:

  1. ma chi se ne frega!! stanotte comincia il torneo NCAA! ;)

    RispondiElimina
  2. Rob: non hai tutti i torti :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...