sabato 7 marzo 2015

Episodio Uno: Bosch

Dopo il successone di Transparent Amazon sembra aver cominciato a fare le cose sul serio. La nuova ondata di pilot usciti ha dei prodotti potenzialmente interessantissimi, e anche l'ultima serie rilasciata mediante il loro servizio On Demand dimostra che la più nota delle librerie online ha intenzione di investire davvero con personaggi forti e produzioni di livello...

BOSCH


Hyeronimous "Harry" Bosch è un detective della polizia di Los Angeles cresciuto in pratica dai servizi sociali della città, ex marine durante la Guerra del Golfo e riarruolatosi dopo l'11 Settembre per trascorrere un anno in Afghanistan. Bosch è un duro, non teme di usare la violenza, è un poliziotto e fa il suo mestiere, ripulire le strade dalla feccia, come uno della vecchia scuola. La serie lo vede alle prese con un processo per uso eccessivo della forza contro un criminale ucciso dopo un inseguimento, mentre salta fuori il cadavere di un bambino ucciso anni prima dopo infiniti maltrattamenti. E molti ricordi personali riaffiorano alla mente...

Bosch è tratto da una serie di romanzi di Michael Connelly che però non ho mai letto, quindi chissenefrega, la forza del primo episodio sta soprattutto nella splendida prova d'attore di Titus Welliver che si cala alla perfezione in una parte che sembra scritta apposta per uno come lui. Bosch appare sostanzialmente una serie old style, ben scritta, diretta solidamente e interpretata in maniera ottima. Senza particolari novità, è vero, ma non sempre c'è bisogno di cose nuove, a volte basta reinterpretare i classici, senza snaturarli, rispettandoli e portando le proprie idee fino in fondo. C'è forse la possibilità che Harry Bosch diventi la macchietta del poliziotto dal passato difficile ed indurito da una vita di lotta contro tutto, ma ho la sensazione che Bosch non sarà questo, e non mi dispiace affatto.

Voto: ***

Continuerò a guardarlo: si.


5 commenti:

  1. Se ti piace il genere poliziesco/thriller i romanzi di Connelly te li consiglio, lo scrittore sembra avere una marcia in più rispetto a diversi colleghi di genere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La lista dei libri da leggere è lunghissima, ma li proverò! Grazie per il consiglio :)

      Elimina
    2. E mi raccomando, vai in ordine :)

      Elimina
  2. Mi trovo totalmente d'accordo con te per quanto riguarda questo passaggio: " non sempre c'è bisogno di cose nuove". Certe volte è proprio vero, anche perché mi capita spesso di cercare una serie o un film di un determinato genere che poi per un motivo o per un altro voglio strafare rovinando quella """""""""""banalità"""""""""""" (non trovavo un termine diverso) che cercavo!
    Comunque l'attrice che interpreta Julia si merita un Venerdì Gnocca secondo me ahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti... la terrò in considerazione ;) Bosch, per quanto l'ho vista, è proprio una serie classica. Non rivoluzionerà il genere, ma è molto gradevole e ben fatta!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...